Fisco: Corte Conti, serve aggiornamento rendite catasto

Ott 5, 2021

  • Condividi l'articolo

     “La Corte dei Conti ritiene che l’aggiornamento delle rendite catastali, per ovviare alle distorsioni create nel tempo, sia un obiettivo da perseguire nel medio periodo”: lo ha detto Enrico Flaccadoro, presidente di coordinamento delle sezioni riunite della Corte dei Conti, durante l’audizione sulla Nadef alla commissione bilancio della Camera. I magistrati contabili hanno affermato inoltre che l’Irpef “si caratterizza per eccessiva complessità, per insufficiente equità e per abnormi livelli di evasione”. E parlano di “una concentrazione quasi esclusiva” del tributo su lavoro dipendente e pensioni, “compromettendo” l’equità, “molto sbilanciata sui redditi medi”. Peraltro, afferma la Corte dei Conti, le aspettative di una riduzione del carico fiscale “trovano un evidente limite nelle risorse disponibili, considerato che la Nadef quantifica in 4.357 milioni” il Fondo per il calo delle tasse. “Per un’organica riforma dell’Irpef esiste, dunque, un problema di risorse complessive a disposizione”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Tutti i processi a carico del Cav

    Tutti i processi a carico del Cav

     Con la sentenza del Tribunale di Siena che oggi lo ha assolto perché il fatto non sussiste si è chiuso per Silvio Berlusconi il primo dei tre processi sul caso Ruby ter, ossia su quei presunti versamenti a ragazze ospiti delle serate del "bunga-bunga" di Arcore...

    Melbourne esce da un lockdown record di 9 mesi

    Melbourne esce da un lockdown record di 9 mesi

    Melbourne esce da un incubo durato nove mesi: dalla mezzanotte la grande città australiana è uscita da 262 giorni di lockdown anti Covid-19, imposti in ben sei riprese dal marzo del 2020: il più lungo di tutto il mondo, che batte il record precedente detenuto da...