Formazione, 3 nuovi percorsi per la professionalizzazione e qualificazione dei buyer pubblici

Set 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    Al via nel mese di settembre un calendario di iniziative e risorse di formazione rivolte a Rup – Responsabili unici di procedimento, Rasa – Responsabili anagrafe stazione appaltante e operatori dei contratti pubblici di tutto il territorio nazionale e regionale.

    L’obiettivo è contribuire alla professionalizzazione e qualificazione dei buyer pubblici, anche in ottica di prevenzione della corruzione, in vista degli investimenti previsti dal Pnrr.

    Il percorso formativo in partenza si articola in tre linee:

    • Formazione di base in materia di procurement pubblico – dal 27 settembre

    (per tutto il personale delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza di ambito nazionale, regionale e locale)

    • Webinar specialistici in materia di procurement pubblico – dal 25 ottobre

    (per Rup e personale delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza di ambito nazionale, regionale e locale)

    • Webinar tematici in materia di Pnrr e sostenibilità ambientale – dal 30 ottobre

    (per Rup e Personale della PA)

    La formazione è totalmente gratuita e prevede il rilascio di attestati.

    Si accede tramite registrazione individuale a una piattaforma dedicata del sito Ministero infrastrutture.  

    Le azioni formative sono promosse dalla Rete degli Osservatori dei Contratti Pubblici, cui aderisce l’Osservatorio regionale contratti pubblici, con il coordinamento di Itaca – Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti.

    Per gli Enti dell’Emilia-Romagna le istruzioni per aderire saranno inviate venerdì 10 settembre, al solo personale interessato dalla formazione (Rup), con una mail da info@sitar-er.it e con oggetto “Osservatorio Regionale Emilia-Romagna. Programma delle iniziative di formazione della Rete degli osservatori Regionali dei contratti pubblici 2021/2022”.

    La formazione rientra nel Piano nazionale per l’aggiornamento del Rup, previsto dall’art. 7 comma 7 bis della L. 120/2020 e promosso dal Ministero delle Infrastrutture entro la “Pnrr Academy” per l’aggiornamento professionale nella PA in materia di appalti.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte