• Francia: cambia volto partito Macron, ora è Renaissance

    Condividi l'articolo

     Gli iscritti al partito del presidente francese Emmanuel Macron, La République en Marche, stanno votando in queste ore per l’approvazione del nuovo statuto e della nuova direzione del partito, che cambierà anche nome per diventare “Renaissance”. I risultati saranno ufficializzati entro stasera in un congresso al Carrousel del Louvre.
        All’annuncio dei risultati del voto di 25.000 aderenti interverrà – con un discorso – la premier Elisabeth Borne.
        Il nuovo statuto del partito presidenziale, che rivendica fino a 400.000 aderenti, dovrebbe prevedere l’iscrizione a pagamento, mentre segretario generale sarà quasi certamente eletto Stéphane Séjourné, presidente del gruppo parlamentare ed ex stretto collaboratore di Macron. Nella nuova formazione confluiranno La République en Marche, il partito di centrodestra Agir del ministro Franck Riester e quello di centrosinistra Territoires de Progrès del ministro Olivier Dussopt. Nella nuova direzione dovrebbero entrare il ministro dell’Economia, Bruno Le Maire, quello dell’Interno, Gérald Darmanin, oltre ad altri ministri molto vicini al presidente, a cominciare da Clément Beaune.
        Emmanuel Macron sarà presidente onorario di Renaissance.
        Il partito si pone come primo obiettivo, in vista dell’impossibilità di Macron di ripresentarsi nel 2027 ad un terzo mandato, di creare i presupposti per una nuova candidatura. 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte