Fu teatro di tentato omicidio, licenza sospesa a bar

Dic 18, 2020

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 18 DIC – Licenza sospesa per 7 giorni a un
    bar di San Matteo della Decima, nel Bolognese, che a fine
    ottobre fu teatro di un’aggressione sfociata in un tentato
    omicidio. Quella sera, un uomo di 42 anni era stato accoltellato
    da due persone, dopo una lite scoppiata per uno sguardo di
    troppo. Per l’episodio, a inizio dicembre i Carabinieri hanno
    arrestato due campani di 56 e 19 anni con l’accusa di tentato
    omicidio aggravato.
        A seguito delle indagini e dell”informativa inviata dagli
    stessi Carabinieri alla Questura di Bologna è stato emesso il
    provvedimento di sospensione della licenza, per motivi di ordine
    e sicurezza pubblica. La misura è stata notificata al titolare
    22enne. Lo stesso bar era già stato sottoposto a 10 giorni di
    chiusura lo scorso agosto, perché ritenuto abituale ritrovo di
    malviventi. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Rimini. Cicloamatore stroncato da infarto

    Si stava allenando in bici, quando intorno alle 10 di sabato un malore fatale ha colpito un cicloamatore, un 65enne pensionato di Rimini. L'uomo si è accasciato per terra a Villa Verucchio, lungo la ciclabile parallela alla via Casetti.