Fuma a letto e scoppia incendio, morta 96enne nel Pisano

Nov 13, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PISA, 13 NOV – Una donna di 96 anni è morta la
    scorsa notte a Metato di San Giuliano Terme (Pisa) a causa di un
    incendio scoppiato nella sua camera da letto per colpa di un
    mozzicone di sigaretta lasciato acceso. L’anziana aveva
    l’abitudine di fumare a letto. La donna abitava da sola ma è
    stato il nipote a dare l’allarme poco prima della mezzanotte.
        L’uomo tutte le sere andava a dare la buonanotte alla zia
    anche per accertarsi delle sue condizioni. Ieri sera arrivando
    sul posto per il consueto saluto ha visto il fumo fuoriuscire
    dall’abitazione e ha chiamato i soccorsi. Secondo una prima
    ricostruzione fatta da vigili del fuoco e polizia, l’area
    interessata dalle fiamme era circoscritta alla camera da letto e
    il rogo è stato domato in fretta senza ulteriori danni
    all’abitazione. Il nipote della vittima ha riferito agli
    inquirenti che come tutte le sere era andato a dare la
    buonanotte alla zia ma giunto davanti a casa ha notato il fumo e
    ha immediatamente dato l’allarme avvisando sia il 118 che i
    vigili del fuoco. Quando i soccorritori sono entrati la donna
    era già morta asfissiata dai fumi e non hanno potuto fare altro
    che constatarne il decesso. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte