Gambettola. Agriturismo aderisce all’iniziativa ‘ioApro’ e 58 suoi clienti vengono sanzionati

LEGIONE CARABINIERI “EMILIA ROMAGNA”

COMPAGNIA DI CESENATICO

 

NEL FINE SETTIMANA APPENA TRASCORSO, QUESTO COMANDO COMPAGNIA HA DISPOSTO E SVOLTO, ATTRAVERSO LE PATTUGLIE DELLE STAZIONI DIPENDENTI E DEL N.O.RM., UN SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL PROPRIO TERRITORIO DI COMPETENZA, FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEI REATI IN GENERE E DELLE VIOLAZIONI DELLE NORME TESE AL CONTENIMENTO/PREVENZIONE DEL FENOMENO EPIDEMIOLOGICO DA “COVID-19”.

NELLO SPECIFICO, NELL’AMBITO DEI CONTROLLI IN OCCASIONE DELL’INIZIATIVA AVVIATA SULLE DIVERSE PIATTAFORME SOCIAL, DENOMINATA “#IOAPRO1501”, AFFERENTE ALL’APERTURA PUBBLICIZZATA DA TALUNI ESERCENTI L’ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE QUALE FORMA DI PROTESTA PER LE RECENTI ULTERIORI RESTRIZIONI IMPOSTE CON IL RECENTE DPCM, PERSONALE DELLA STAZIONE CC DI GAMBETTOLA HA DEFERITO IN STATO DI LIBERTA’ ALLA COMPETENTE A.G., PER IL REATO DI “INOSSERVANZA DEI PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITA’“, UNA RIMINESE DI QUARANTANOVE ANNI, RESIDENTE NEL CESENATE. PREDETTA, TITOLARE DI UN AGRITURISMO DELLA ZONA COLLINARE, IN DATA 16 E 17 GENNAIO U.S., ALL’ESITO DI DUE DISTINTI CONTROLLI EFFETTUATI DAL REPARTO INDICATO CONGIUNTAMENTE A PERSONALE DEL DIPENDENTE N.O.RM.-ALIQUOTA RADIOMOBILE, RISULTAVA CONDURRE L’ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE CONSENTENDO LA CONSUMAZIONE SUL POSTO, RISPETTIVAMENTE, A N.30 (IN DATA 16.01.2021 A CENA) E N. 28 (IN DATA 17.01.2021 A PRANZO) AVVENTORI, RIFIUTANDOSI DI INTERROMPERLA ANCHE QUANDO, IN OCCASIONE DEL PRIMO CONTROLLO, LE VENIVA INTIMATA DAL PERSONALE OPERANTE LA CHIUSURA DELL’ATTIVITA’. NELLA CIRCOSTANZA, I COMPLESSIVI N.58 (CINQUANTOTTO) AVVENTORI SONO STATI TUTTI SANZIONATI PER LA VIOLAZIONE DELLE MISURE DI CUI ALL’ART. 2 CO. 4 LETT. C DEL D.P.C.M. 14.01.2021, AVENDO VIOLATO IL DIVIETO DI SPOSTAMENTO DAL PROPRIO COMUNE DI RESIDENZA.

IN TOTALE SONO STATE ELEVATE NR. 61 (SESSANTUNO) CONTESTAZIONI AMMINISTRATIVE PER ALTRETTANTE VIOLAZIONI ALLE PRESCRIZIONI IMPOSTE DAL DPCM DEL 14.01.2021.

INOLTRE, IN GENERALE, SONO STATE CONTESTATE NR. 12 CONTRAVVENZIONI AL C.D.S., EFFETTUATE NR. 5 PERQUISIZIONI PERSONALI E/O VEICOLARI E CONTROLLATE N. 167 PERSONE, A BORDO DI N. 92 VEICOLI.

CONTESTUALMENTE SONO STATI SOTTOPOSTI A SPECIFICO CONTROLLO ANCHE N. 7 ESERCIZI COMMERCIALI, SENZA RISCONTRARE IRREGOLARITA’.

I SERVIZI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO PROSEGUIRANNO QUOTIDIANAMENTE CON L’IMPIEGO DI ALMENO 16 PATTUGLIE DELL’ARMA, AL FINE DI PREVENIRE E REPRIMERE TEMPESTIVAMENTE REATI IN GENERE, NONCHE’ PER VERIFICARE LA CORRETTA ATTUAZIONE ED IL RISPETTO DELLA NORMATIVA VIGENTE PER IL CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DEL C.D. COVID-19.

 

IL COMANDANTE

(Cap. Flavio Annunziata)