Gb: l’attentatore di Liverpool aveva intenzione di uccidere

Dic 30, 2021

  • Condividi l'articolo

    Per la giustizia britannica aveva intenzione di uccidere l’attentatore di Liverpool, Emad Al Swealmeen, che il 14 novembre era stata l’unica persona a morire nell’esplosione di una bomba artigianale (da lui fabbricata) a bordo di un taxi davanti a un ospedale della città inglese. Lo ha stabilito il ‘coroner’, Andre Rebello, che ha ricostruito il fatto. L’ordigno era stato assemblato dal 32enne di origine irachena nel suo appartamento e per renderlo più letale aveva inserito biglie metalliche. Non è ancora chiaro però se fosse sua intenzione farlo esplodere mentre si trovava a bordo del veicolo. Nell’inchiesta è anche emerso che Al Swealmeen aveva telefonato a suo fratello due giorni prima dell’attentato affermando che si preparava a fare “qualcosa di brutto”.
        Le autorità considerano l’attentato come un atto terroristico anche se non è stata individuata una matrice ideologica. L’attentatore, nato a Baghdad, era stato in prigione in Medio Oriente per una grave aggressione e aveva accumulato anche un precedente a Liverpool per possesso di un’arma offensiva. Era arrivato legalmente in Inghilterra nel maggio 2014 con un passaporto giordano e un visto per il Regno Unito.
        Aveva poi affermato di essere un rifugiato siriano e si era visto rifiutare tutte le richieste di asilo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...

    Lazio: Milinkovic, siamo delusi, dovevamo vincere

    Lazio: Milinkovic, siamo delusi, dovevamo vincere

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Abbiamo giocato bene ma dovevamo vincere a tutti i costi, abbiamo giocato contro un'Atalanta con tante assenze. Non siamo contenti, dovevamo vincere". Così, dai microfoni di Sky Sport, Sergej Milinkovic Savic esprime la propria delusione per...