Gessica Notaro Cavaliere della Repubblica Italiana

Feb 7, 2018

  • Condividi l'articolo

    Ci sono poche parole per descrivere come mi senta in questo momento. Di sicuro ancora fortemente provata dallo stress del recente intervento chirurgico, ma soprattutto estremamente motivata e soddisfatta dall’esito di quello che è stato per me un anno pieno di sacrifici ma allo stesso tempo ricco di forti emozioni. Molti mi dicevano: “Gessica pensa a te stessa. Devi prima guarire, ad aiutare gli altri ci penserai più avanti.” Ma io come sempre ho fatto di testa mia.
    Perche’ queste persone non potevano comprendere fino in fondo quanto l’aiutare il prossimo mi facesse sentire utile e mi desse realmente la forza e la carica giusta per guarire le mie ferite, quelle del cuore.
    E’ per me oggi motivo di grande orgoglio ricevere questa Onoreficenza da parte del Sig. Mattarella, il quale con questo gesto inaspettato mi ha lasciata davvero senza parole.
    Io non sono di certo Wonderwoman, non potrò salvare il mondo.. ma nel mio piccolo sono davvero felice di poter dare una mano per costruire qualcosa di importante.. e se ognuno di noi si impegnasse a mettere il proprio contributo da ora in avanti.. vivremmo molto presto in un mondo migliore.?

    Grazie Signor Presidente.

    PS: Grazie anche a mio fratello il Comandante Massimo Notaro per avermi rappresentata in un giorno della mia vita così importante

    Gessica Notaro

  • I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi hanno firmato una dichiarazione congiunta chiedendo di sospendere l'adesione di Russia e Bielorussia alle organizzazioni sportive internazionali e di vietare le trasmissioni televisive di competizioni sportive internazionali in...

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    (ANSA) - ROMA, 01 LUG - L'Italia centra il terzo successo consecutivo dopo Cardiff e Lisbona andando a battere a Bucarest la Romania per 45-13 (19-6), secondo più ampio margine mai fatto registrare dalla nazionale di rugby nei quarantatré precedenti con i romeni....