Gp Qatar: Hamilton, lavoro notturno ha pagato in qualifica

Nov 20, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Ieri è stata una giornata difficile
    e sono stato qui fino a mezzanotte con gli ingegneri, trovando i
    punti in cui potevamo migliorare. A quanto pare hanno funzionato
    e li abbiamo portati in qualifica. L’ultimo giro è stato
    bellissimo”. Così il pilota della Mercedes Lewis Hamilton dopo
    aver conquistato la pole position nel Gp del Qatar, terz’ultima
    prova del Mondiale di Formula 1.
        “Questa pista è fantastica, davvero veloce, dà belle
    sensazioni – ha continuato il britannico, che partirà con a
    fianco il suo rivale per il titolo, Max Verstappen, al quale
    però ha rifilato un distacco di quasi mezzo secondo -. E’ così
    veloce che non sarà semplice seguire per chi starà dietro. Ma
    c’è anche poco degrado delle gomme, abbiamo visto che tutti e
    tre davanti partiamo con le medie”.
        Meno soddisfatto della sua prova il compagno di squadra,
    Valtteri Bottas: “Ieri mi sentivo forte, non so cosa sia
    successo stanotte. In qualifica ho faticato tanto, soprattutto
    in curva 1, a differenza di ieri, quando gestivo tutto meglio –
    ha spiegato il finlandese -. Abbiamo due macchine contro Max,
    spero che l’aderenza sul nostro lato sia migliore. Sicuramente
    potremo fare qualcosa”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    (ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Io non credo sia stato fatto un passo più lungo della gamba. Il nostro comunicato è chiaro, si è espresso anche il presidente Agnelli: ha parlato alla squadra, ai dipendenti. Alla fine ha parlato anche l'azionista di maggioranza, Elkann. Non...

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    (ANSA) - NEW YORK, 30 NOV - E' di almeno tre morti e sei feriti il bilancio di una sparatoria in un liceo in Michigan. Lo riportano i media americani, sottolineando che il presunto killer avrebbe 15 anni ed è stato fermato dalla polizia.    La...