Gp Qatar: Hamilton-Verstappen alla resa dei conti

Nov 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 18 NOV – Solo una settimana fa Max Verstappen
    vedeva vicinissimo il primo titolo della carriera. In Brasile
    era lui il favorito, già prima della penalità in griglia per
    Lewis Hamilton. Con una rimonta che sa di impresa, però, il
    britannico ha accorciato le distanze in classifica e si è
    rilanciato nella corsa al Mondiale 2021 di F1.
        Alla vigilia del Gp del Qatar di domenica, le chance di
    rimonta per il sette volte campione sono aumentate: i betting
    analyst di Snai vedono l’ottavo successo in carriera a 1,85,
    stessa quota del rivale Verstappen, che però al momento vanta il
    primo posto in classifica con un +14 punti, segno che nei
    prossimi appuntamenti è il pilota della Mercedes a essere
    favorito. A cominciare dal Gp in Qatar, quindi, dove il successo
    di Hamilton si gioca a 1,65. Segue a discreta distanza
    Verstappen, per cui una vittoria nella gara di Losail vale 2,75
    la posta. Lontani gli altri: Valtteri Bottas, vincitore della ‘Sprint’ di una settimana fa, è offerto a 10, mentre si gioca a
    15 un successo di Sergio Perez. Segue la Ferrari con Leclerc a
    33 e Sainz a 50. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Meteo: domenica vortice pioggia e freddo. Neve a quote basse

    Meteo: domenica vortice pioggia e freddo. Neve a quote basse

    (ANSA) - ROMA, 04 DIC - Una nuova irruzione di aria artica si appresta a investire l'Italia generando un centro depressionario che piloterà una perturbazione sospinta da forti venti di Libeccio. A seguire, una nuova ondata di maltempo invernale colpirà il nostro...

    Usa: è uno studente perugino il giovane ferito a New York

    Usa: è uno studente perugino il giovane ferito a New York

    (ANSA) - PERUGIA, 04 DIC - E' un perugino, Roberto Malaspina, 27 anni, il giovane ferito a New York poco dopo l'accoltellamento a morte di Davide Giri. Lo riporta oggi il Corriere dell'Umbria.    Malaspina, e non Malastina come riportato inizialmente...