Grillo lancia la Raggi. Lei sbaglia la data del voto

Set 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    Era stata la stessa Virginia Raggi, a cavallo di Ferragosto, nei conciliaboli con i suoi uomini a chiedere con forza un aiuto di Beppe Grillo in vista della campagna elettorale. Soprattutto alla luce di quello che nell’entourage della sindaca uscente è visto come un disimpegno del nuovo leader Giuseppe Conte dalla partita romana. Forse la Raggi si aspettava di più, può darsi – come dicono le malelingue nel M5s – che l’endorsement bizzarro di Grillo abbia danneggiato la candidata al Campidoglio, ma il segnale è arrivato. Un fotomontaggio dallo stile discutibile che vede Raggi nei panni di un legionario dell’antica Roma, pubblicato ieri dal Garante sui suoi canali social. «Più in alto voli, tanto più piccoli sembreranno quelli che non possono farlo. Virginia, vai avanti con coraggio», è l’incitamento del fondatore a corredo della foto da centurione. Nel Movimento il messaggio di Grillo viene interpretato anche come un avvertimento a Conte. E a chi è vicino all’avvocato, come Roberta Lombardi, assessore in Regione Lazio con Nicola Zingaretti, rivale storica della Raggi e diventata grande testimonial dell’alleanza tra Cinque Stelle e Pd. Nei giorni dello scontro tra Grillo e l’ex premier, Lombardi si era schierata con decisione dalla parte del secondo. La sindaca uscente, invece, secondo le indiscrezioni, aspetta l’esito delle amministrative per cominciare la sua campagna interna contro Conte. Al limite dell’impossibile la riconferma al Campidoglio. A peggiorare il tutto anche l’errore, poi corretto, del sito del Comune di Roma. Fino a venerdì nel portale si poteva leggere una news sul voto dei disabili: «Elezioni del 2 e 3 ottobre, trasporto ai seggi dei diversamente abili». Peccato che le elezioni siano il 3 e il 4 di ottobre.

    E nonostante gli sforzi non decolla la macchina social di Conte. Alla «Bestia» pentastellata non bastano due squadre di giornalisti, fotografi e videomaker al seguito del tour elettorale del presidente del M5s per invertire la rotta cominciata nei giorni dell’addio a Palazzo Chigi. Secondo il sito politicasufacebook.it l’ex premier perde follower da marzo scorso. Da agosto, quando è stato votato come leader grillino, ad oggi i seguaci sono 26.008 in meno. A dispetto dello spiegamento di forze del tour, anche nell’ultima settimana Conte ha perso 5.439 follower.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte