Hereafter, documentario su Glenn Gould proiettato a Bologna

Set 25, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 25 SET – La rassegna cinematografica ‘Vite
    straordinarie’ di Musica Insieme prosegue, il 26 settembre alle
    18 all’Oratorio di San Filippo Neri di Bologna, con un film
    dedicata a uno dei più grandi pianisti di tutti i tempi, il
    canadese Glenn Gould. Quella del regista Bruno Monsaingeon non
    era un’impresa facile: fra i mille progetti volti a raccontare
    la vita e la carriera di un gigante della musica come Gould
    (vissuto appena 50 anni, dal 1932 al 1982), spirito
    anticonvenzionale e dalla profonda caratura intellettuale, il
    documentario Hereafter (2006), finalista al Roma Music Doc Fest,
    riesce a regalare un nuovo e inedito punto di vista sull’artista
    attraverso l’aiuto di preziosi documenti e reperti, alcuni dei
    quali mai mostrati prima. La pellicola sarà proiettata in lingua
    originale con sottotitoli in italiano.
        La forza del film sta nel saper andare oltre le definizioni
    di genere, arrivando ad assumere le caratteristiche di una
    fiction: quasi come fosse Glenn Gould stesso ad aver deciso come
    ci vengono presentati i diversi fotogrammi e le numerose
    testimonianze. Il protagonista dialoga con personaggi veri, che
    hanno avuto a che fare in un modo o nell’altro con Gould: si
    crea così una polifonia di suoni e voci che si rispondono fra
    loro e che contemporaneamente coinvolgono lo spettatore in prima
    persona, mostrandogli i retroscena di un mondo incredibile e
    ricco di sorprese. Hereafter scava nei meandri dell’universo
    gouldiano, con semplicità e attenzione ai dettagli, senza mai
    lasciare la mano del pubblico, guidato ed accompagnato passo
    dopo passo dalla voce del pianista stesso. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • L’Ue si spacca sui migranti, ‘ma non finanzieremo muri’

    L’Ue si spacca sui migranti, ‘ma non finanzieremo muri’

    (di Patrizia Antonini) BRUXELLEST - "L'Ue non finanzierà muri o filo spinato alle sue frontiere esterne". Lo stop è arrivato direttamente dalla presidente della Commissione Ursula von der Leyen, che senza tentennamenti ha fermato il nuovo tentativo di assalto alla...

    Open Arms: ammessi tutti testi, deporrà anche Richard Gere

    Open Arms: ammessi tutti testi, deporrà anche Richard Gere

    (ANSA) - PALERMO, 23 OTT - Ministri ed ex ministri, l'ex premier Conte e anche l'attore Richard Gere sfileranno sul banco dei testi al processo all'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini, imputato di sequestro di persona e omissione di atti d'ufficio per aver vietato...