Rimini. Nuovo fronte caldo per il contagio: la prostituzione in “zona rossa”

Apr 1, 2021

  • Condividi l'articolo

    La polizia ha sanzionato dieci tra giovani prostitute dell’Est Europa e transessuali sudamericane per la violazione delle norme anti-contagio. La giustificazione addotta in “zona rossa” è che ferme sul marciapiede stanno facendo attività motoria. Il controllo delle Volanti è scattato in particolare in viale Principe Amedeo e viale Regina Margherita. I clienti non mancano nonostante il pericolo di contagio e con la bella stagione la situazione può solo peggiorare.