Rimini. Sondino “dimenticato” all’interno del paziente: assolto chirurgo

Giu 2, 2021

  • Condividi l'articolo

    Un pensionato riminese di 76 anni, operato allo stomaco, dovette allungare la sua permanenza in ospedale di altri 16 giorni, stando al capo d’imputazione, rispetto alla degenza attesa per permettere all’equipe chirurgica di recuperare un oggetto estraneo – un sondino – in via endoscopica. Per quell’errore, a distanza di otto anni dai fatti, erano ancora a processo tre medici riminesi: ieri il giudice del tribunale di Rimini ha assolto gli imputati perché il fatto non sussiste. Alla presunta parte offesa, il pensionato che nel frattempo ha superato il rischio di recidiva del tumore e ha ottantaquattro anni, non andrà il risarcimento richiesto. L’accusa aveva chiesto la condanna a due mesi.

  • Rimini. Davide Frisoni candidato a sindaco per Sgarbi

    Rimini. Davide Frisoni candidato a sindaco per Sgarbi

    Rinascimento è parte di un progetto civico di centrodestra con una visione più ampia che intende costruire la svolta civica a Rimini e per questo Vittorio Sgarbi al tavolo nazionale della coalizione sosterrà la candidatura dell’artista Davide Frisoni in una città che...