I sudditi arrivano al castello di Balmoral dove si trova la regina Elisabetta

Condividi l'articolo

Dopo le notizie sulle crescenti preoccupazioni per lo stato di salute della regina Elisabetta II, decine di sudditi stanno cominciando a radunarsi davanti al castello di Balmoral, in Scozia, dove si trova la sovrana. Lo mostrano immagini diffuse dai media britannici. Agenti di Polizia presidiano l’ingresso del viale che porta alla residenza. 

Le immagini televisive li mostrano in fila, con i volti segnati da espressioni inquiete, qualcuno scattando foto col telefonino. Più ordinaria invece la situazione a Londra, dinanzi a Buckingham Palace, residenza ufficiale da cui la sovrana era peraltro assente già da diversi mesi, dopo aver trasferito la sua dimora abituale nel castello di Windsor, alle porte della capitale britannica. Fra i commentatori reali dell’isola, inclusi i più prudenti e istituzionali, il parere intanto è unanime: tutti i segnali contribuiscono a indicare una situazione straordinaria e l’attesa dell’annuncio di qualcosa che nessuno vuole.

I contenuti della nota ufficiale diffusa dalla corte, assolutamente irrituali rispetto all’understatement tradizionale riservato alle informazioni sulla salute dei reali, “suggeriscono che qualcosa di serio può essere” sul punto di compiersi”, ha affermato fra gli altri Richard Sumner, uno dei Royal correspondent della paludata Bbc, emittente pubblica del Regno.


Fonte originale: Leggi ora la fonte