• Il medico che ha fatto causa a Gwyneth Paltrow verso l’appello

    Condividi l'articolo

    Il medico che ha perso la causa contro Gwyneth Paltrow per un incidente sugli sci del 2016 potrebbe ricorrere in appello. Lo scrive il tabloid New York Post citando un avvocato dell’oculista in pensione Terry Sanderson, che aveva chiesto l’attrice premio Oscar un risarcimento da 3,1 milioni di dollari per uno scontro sulle piste della Deer Valley, nello Utah, che gli ha provocato costole rotte e una concussione. Paltrow lo aveva controcitato simbolicamente per 1 dollaro, più le spese legali, e alla fine ha vinto. Il processo è stato seguito con molta attenzione dai media Usa che hanno riportato nel dettaglio tutte le mise indossate dall’attrice in aula definendo le sue comparizioni in tribunale come la “sua migliore interpretazione”. In stile Hollywood anche l’uscita di scena di Paltrow che dopo la lettura delle sentenza si è avvicinata al medico e gli ha augurato “il meglio”.

    Usa, vittoria in tribunale per Gwyneth Paltrow su incidente sci

       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte