Il Papa riceve l’ambasciatore ucraino, su tavolo il viaggio a Kiev

Ago 6, 2022

Condividi l'articolo

Papa Francesco ha ricevuto in udienza stamane in Vaticano l’ambasciatore di Ucraina presso la Santa Sede, Andrii Yurash. Lo riferisce il Bollettino della Sala stampa vaticana. L’incontro era fissato per concordare la possibilità e le modalità del viaggio che il Pontefice intende compiere a Kiev, ha spiegato nei giorni scorsi ai giornalisti il segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, mons. Paul Richard Gallagher.

L’udienza di oggi doveva servire a sciogliere i nodi ancora esistenti sulla visita del Papa in Ucraina, compreso il periodo, se in questo mese di agosto o in seguito. Sarà comunque Francesco a decidere la data. “Agli inizi di agosto vedrà l’ambasciatore ucraino presso la Santa Sede, Andrii Yurash, e in quell’occasione avranno modo di definire qualcosa di certo. Potrebbe essere ad agosto una sua possibile visita, oppure anche più avanti, in settembre o ottobre. Dipende davvero da quello che stabilirà il Papa. Anche io sono in attesa di conoscere meglio le cose”, ha affermato il ‘ministro degli Esteri’ vaticano, mons. Gallagher parlando con i giornalisti durante il recente tour del Pontefice in Canada. Il viaggio in Ucraina, ha sottolineato il prelato britannico, si farà sicuramente in treno, esattamente come hanno fatto anche altri leader europei, visto che in aereo vi sarebbero problemi insormontabili legati alla sicurezza. Il convoglio potrebbe partire dalla Polonia oppure dalla Romania e potrebbe ospitare a bordo anche un gruppo ristrettissimo di giornalisti, “immagino giornalisti vaticani e ucraini, ma non è stato deciso nulla”, ha aggiunto Gallagher.


Fonte originale: Leggi ora la fonte