Il reddito di cittadinanza a oltre un milione di famiglie

A novembre 2020, con le riattivazioni dei nuclei che avevano terminato il primo ciclo di RdC a settembre, aumenta nuovamente il numero delle famiglie beneficiarie di Reddito e Pensione di Cittadinanza, che raggiunge così quota 1,2 milioni, per un totale di 2,8 milioni di persone coinvolte e un importo medio mensile di 524 euro. Lo fa sapere l’Inps. Al 98% di coloro che hanno presentato domanda di rinnovo è stata nuovamente erogata la prestazione nel mese di novembre 2020. Nel 61% dei casi si tratta di nuclei senza la presenza di minori e il 74% dei nuclei presenta al massimo tre componenti.

L’Inps nel suo Osservatorio su Reddito e Pensione di cittadinanza segnala che il Reddito è erogato a novembre a 1.068.884 nuclei per oltre 2,6 milioni di persone coinvolte e un importo medio di 571 euro, La Pensione di cittadinanza è erogata a 140.497 nuclei familiari per 159.705 persone coinvolte e 249 euro medi al mese. Nel complesso ricevono la prestazione 1.209.381 famiglie per 278.920 persone coinvolte.

Oltre il 60% delle prestazioni (il 61,68%) viene erogata al Sud e nelle Isole con 745.906 famiglie beneficiarie e 1,83 milioni di persone coinvolte (561 euro l’importo medio). Se si guarda alla persone coinvolte in Italia quasi due su tre risiedono nel Mezzogiorno e nelle Isole. Al Nord il Reddito e la Pensione di cittadinanza raggiungono nel complesso 278.097 famiglie per 559.846 persone coinvolte e un importo medio di 444 euro. Al Centro le famiglie raggiunte dalla misura contro la povertà sono 185-378 per 386.169 persone e un importo medio di 480 euro. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte