Il Teatro Goldoni di Bagnacavallo torna al suo splendore

Nov 16, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BAGNACAVALLO, 16 NOV – Il Teatro Goldoni di
    Bagnacavallo, nel Ravennate, il 19 novembre riapre al pubblico
    dopo la riqualificazione dei suoi interni, tornando così a
    splendere nella sua ottocentesca bellezza per la ripresa gli
    spettacoli. I lavori di riqualificazione hanno riguardato in
    particolare il recupero degli arredi d’epoca, la tinteggiatura e
    la pulizia di bagni e camerini e il ripristino degli antichi
    pavimenti in legno di platea e palco. Ultimo intervento in
    ordine di tempo è stata la sostituzione delle 112 poltrone della
    platea, che hanno ripreso i colori e le caratteristiche di
    quelle preesistenti.
        Gli interventi di ristrutturazione, costati complessivamente
    300mila euro, sono stati finanziati a metà tra la Regione
    Emilia-Romagna (con risorse nell’ambito della Legge sullo
    spettacolo LR 13/99) e il Comune di Bagnacavallo. Il Teatro
    Goldoni fu costruito tra il 1839 e 1845, sulle spoglie
    dell’antico Palazzo Brandolini, da un progetto dell’architetto
    bolognese Filippo Antolini. Fu inaugurato nel 1845 con l’Ernani
    di Giuseppe Verdi e dedicato a Carlo Goldoni nel 1907. L’interno
    ha pianta a ferro di cavallo ed è decorato da affreschi del
    ferrarese Francesco Migliari e da stucchi del bolognese Antonio
    Tognetti. In occasione dell’inaugurazione alle 18,30 si terrà
    nel Ridotto del Teatro l’incontro “La cultura di comunità il
    Teatro Goldoni di Bagnacavallo e i suoi protagonisti”: un
    momento di riflessione sul significato dell’attività di
    un’istituzione così radicata nel territorio e il rapporto con il
    suo pubblico, al quale parteciperà assessore regionale alla
    Cultura e Paesaggio Mauro Felicori, la sindaca di Bagnacavallo,
    Eleonora Proni e l’assessora alla Cultura Monica Poletti. A
    seguire si parlerà degli interventi eseguiti. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Scaraventata da un’auto nel fosso in bici: 18enne gravissima

    Rimini. Scaraventata da un’auto nel fosso in bici: 18enne gravissima

    Emergono nuovi dettagli sulla 18enne travolta da un'auto mentre si trovava a bordo strada, diretta verso casa. Il dramma è avvenuto ieri sera in via Verenin Grazia a Viserbella, in conseguenza di un incidente tra due auto. La giovane infatti non era a bordo dei mezzi...