Il vero dramma non sarà il cenone ma gli italiani sul lastrico

00:00 Rallenta la curva dei contagi, ma ci pensa il ministro Speranza: “Con 600 morti è lunare parlare di cosa faremo a Natale”. Toc toc ministro: è lunare non capire che l’Italia scoppia.

01:22 Carlo Cambi sulla Verità dice bene: la questione delle vacanze non è la cena, ma i settori che finiranno in ginocchio.

02:45 Ora la vera paura è quella della povertà, come racconta Aldo Cazzullo.

04:10 Vincenzo De Luca si concede a Senaldi su Libero e insulta tutti: opposizione, governo, ministri. E di se stesso dice che oggi prenderebbe l’80 per cento dei voti.

05:10 Risposte ai commenti di voi commensali.

06:08 Vaccino, non è ancora arrivato e già fiumi di parole. Per il Messaggero c’è un dibattito se darlo prima a giovani o anziani. Il Giornale di Brescia è sicuro: 200 mila dosi arriveranno a Brescia e andranno prima a medici e anziani.

07:55 Molti dicono che sarebbe pronto il decreto per riaprire il 3 dicembre.

08:20 Per il Giornale la beffa fiscale: mancato rinvio del pagamento dei contributi.

08:58 Interessante Maurizio Molinari su Putin che si riprende la Libia.

10:28 Il numero due di Al Qaeda ucciso a Teheran, da leggere l’ultimo libro di Michael Sfaradi.

10:48 I dolori di Renzi e la difesa di Sallusti sui processi.

11:15 Movimento 5 Stelle, per Del Vigo implodono. Da leggere la giravolta di Travaglio per il quale i giudici che hanno condannato il sindaco Appendino sono lunari. Sì certo, se l’avesse fatta un privato sarebbe falso in bilancio e sarebbe certamente stato accusato dai travagli.

12:50 Parla la nuova rettrice della Sapienza che ci faceva ben sperare: un disastro di intervista tra Carofiglio come suo ideale di scrittore e l’ascolto attivo come sua sua filosofia trasversale. Roba che neanche alla Luiss.

15:05 Caso Ilva, il disastro in due pagine del Sole 24 Ore, verrà affidato a Domenico Arcuri.


Fonte originale: Leggi ora la fonte