Imprenditore scomparso: ex dell’imputato, voleva uccidere lo zio

Nov 17, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BRESCIA, 17 NOV – “Aveva più volte palesato odio per
    lo zio. Mi ha ripetuto più volte che il suo intento era quello
    di uccidere lo zio”. Lo ha detto Jessica Gambarini nel corso del
    processo per l’omicidio di Mario Bozzoli in corso davanti alla
    Corte d’Assise di Brescia. La donna è l’ex fidanzata di Giacomo
    Bozzoli, unico imputato nel processo.
        Jessica Gambarini in incidente probatorio aveva parlato di un
    presunto piano omicidiario che Giacomo le avrebbe riferito
    durante la loro relazione. Piano che ha raccontato anche in
    aula. “Io avrei dovuto prendere la sua auto, transitare in
    autostrada così il Telepass avrebbe segnato il passaggio
    dell’auto e lui avrebbe dovuto aspettare lo zio fuori casa. Si
    sarebbe procurato stivali di un numero più grande, avrebbe
    aspettato lo zio e lo avrebbe colpito da dietro a sorpresa. Poi
    si sarebbe nascosto nel bosco e il giorno successivo mi avrebbe
    chiamato da una cabina telefonica e io sarei dovuta andare a
    prenderlo”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • F1:Arabia;duello Hamilton-Verstappen,penalità 10”a olandese

    F1:Arabia;duello Hamilton-Verstappen,penalità 10”a olandese

    (ANSA) - ROMA, 05 DIC - Dieci secondi di penalità per la frenata repentina che ha causato il tamponamento con la Mercedes di Lewis Hamilton. A tre ore dalla fine del Gran Premio dell'Arabia Saudita la direzione gara di Jedda ("Per aver causato una collisione con la...