In Bulgaria cinque incriminati per l’attentato a Istanbul

Condividi l'articolo

(ANSA) – SOFIA, 19 NOV – Cinque persone sono state
incriminate in Bulgaria con l’accusa di essere coinvolte
nell’attentato a Istanbul avvenuto il 13 novembre scorso e che
le autorità turche hanno attribuito ai combattenti curdi del Pkk
e ai loro alleati del Ypg in Siria. Lo rende noto la Procura
generale di Sofia.
    “Cinque persone sono state incriminate per aver aiutato” uno
dei presunti autori dell’attacco a fuggire, ha detto Siyka
Mileva, portavoce dell’ufficio del procuratore generale di
Sofia. Il loro ruolo era “logistico”, ha spiegato.
    Nell’attentato avvenuto nella via dello shopping di Istanbul
sono morte sei persone. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte