In giornata sentenza processo d’appello Shalabayeva

Giu 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PERUGIA, 09 GIU – Si è ritirata in camera di
    consiglio la Corte d’appello di Perugia davanti alla quale si è
    svolto il processo per le presunte irregolarità compiute
    nell’espulsione dall’Italia di Alma Shalabayeva e della figlia
    Alua, poi entrambe tornate nel Paese. La sentenza è attesa in
    giornata.
        Tra gli imputati l’ex capo della squadra mobile di Roma
    Renato Cortese e l’allora responsabile dell’Ufficio immigrazione
    della questura Maurizio Improta. Tutti oggi presenti in aula
    hanno sempre sostenuto la correttezza del loro operato.
        Ad assistere oggi al processo anche svariati poliziotti
    provenienti da tutta Italia, colleghi e amici degli imputati.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi hanno firmato una dichiarazione congiunta chiedendo di sospendere l'adesione di Russia e Bielorussia alle organizzazioni sportive internazionali e di vietare le trasmissioni televisive di competizioni sportive internazionali in...

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    (ANSA) - ROMA, 01 LUG - L'Italia centra il terzo successo consecutivo dopo Cardiff e Lisbona andando a battere a Bucarest la Romania per 45-13 (19-6), secondo più ampio margine mai fatto registrare dalla nazionale di rugby nei quarantatré precedenti con i romeni....