In Italia Fondi Immobiliari sfiorano 110 miliardi patrimonio

Giu 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 09 GIU – Anche nel 2021 il risparmio gestito
    in immobili attraverso fondi immobiliari e Reits (società
    quotate che possiedono e gestiscono beni immobili commerciali
    fruttiferi,ndr) ha proseguito il suo percorso di crescita. Il
    patrimonio a livello globale di fondi e Reits, infatti, ha
    raggiunto 3.720 miliardi di euro, con un incremento di oltre il
    quattordici per cento rispetto al 2020. E’ quanto emerge dal
    quarantesimo Rapporto 2022 su “I Fondi immobiliari in Italia e
    all’estero”, realizzato da Scenari Immobiliari in collaborazione
    con lo Studio Casadei.
        Il trend positivo è proseguito anche in Europa, dove sono
    operativi oltre 1.860 fondi e 274 reit, con un patrimonio
    complessivo pari a 1.425 miliardi di euro, cresciuto di quasi
    nove punti percentuali. Sulla scia di un andamento espansivo,
    nel 2021 il peso dei veicoli del vecchio continente sul
    patrimonio mondiale ha sfiorato il 39 per cento. In Italia il
    patrimonio immobiliare detenuto direttamente dai 570 fondi
    attivi sfiora i 110 miliardi di euro, con un incremento del nove
    per cento sul 2020.
        Nell’area Ue il fatturato è cresciuto del 15,3 per cento,
    mentre nei primi cinque Paesi (Uk compreso) la variazione
    positiva è stata di tre punti percentuali, con Francia e
    Germania protagoniste, seguite da Spagna e Inghilterra.
        “In Europa il patrimonio dei fondi immobiliari, in questo
    periodo, è aumentato di sette volte, raddoppiando la crescita
    del mercato immobiliare e triplicando quella dell’economia nel
    suo complesso”, afferma Mario Breglia, presidente di Scenari
    Immobiliari. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • D’Alterio e Finucci ancora in biancorosso.

    Il Rimini Football Club rende noto di aver confermato Salvatore D’Alterio nel ruolo di allenatore in seconda e Fabio Finucci nel ruolo di allenatore dei portieri. D’Alterio e Finucci hanno sottoscritto un contratto sino a giugno 2023 ---Fonte originale: Leggi ora la...