In una cittadina nel Varesotto scatta la multa a chi innaffia

Giu 16, 2022

  • Condividi l'articolo

    Vietato innaffiare orti e giardini, lavare la macchina e riempire le piscine: il sindaco di Tradate, in provincia di Varese, ha firmato una ordinanza per limitare lo spreco di acqua potabile che prevede multe da 25 a 500 euro per chi non rispetta le regole.

    Nella cittadina, a causa della poca pioggia di questi mesi, c’è stata una “sensibile scarsità delle portate d’acqua” rispetto agli anni scorsi. La conseguenza – che si è già verificata in alcune zone della cittadina – è la diminuzione della pressione nelle tubature. In pratica è capitato che nelle case, soprattutto ai piani alti, dai rubinetti usciva solo un filo d’acqua.

    Da qui l’ordinanza del sindaco Giuseppe Bascialla che vieta dalle 6 a mezzanotte fino al 31 agosto di non utilizzare l’acqua potabile erogata dall’acquedotto per lavare piazzette e vialetti, per riempire piscine, per innaffiare “prati, giardini e orti”, per lavare auto (esclusi gli autolavaggi) e chiede di “ridurre i consumi domestici di acqua ai soli usi potabili ed igienici“.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Femminici, 57 dal primo gennaio: uno ogni tre giorni

    Femminici, 57 dal primo gennaio: uno ogni tre giorni

    Le donne continuano ad essere ammazzate e la lista dei femminicidi si allunga drammaticamente. Dal primo gennaio al 19 giugno di quest'anno sono state 56 vittime donne secondo i dati del Viminale, una ogni tre giorni. Un numero che oggi sale ancora dopo che un...

    Biden: ‘Legge sulle armi più significativa in ultimi 30 anni’

    Biden: ‘Legge sulle armi più significativa in ultimi 30 anni’

    "Questa è la legge più significativa sulle armi degli ultimi 30 anni". Lo ha detto il presidente americano Joe Biden firmando la legge per una stretta sulle armi. "Voglio ringraziare le famiglie delle vittime da Columbine a Sandy Hook a Uvalde. Niente potrà colmare il...