• India: il Mahindra Kabira, magico Festival a Varanasi

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – NEW DELHI, 19 NOV – Ha preso il via in India, nella
    città sacra di Varanasi, il Mahindra Kabira Festival, la tre
    giorni di musica e incontri ispirati al mistico sufi del 15esimo
    secolo, voluto dalla Mahindra & Mahindra Ltd, uno dei più grandi
    gruppi multinazionali indiani.
        Il festival, giunto alla sua sesta edizione, è aperto a tutti
    e prevede concerti, spettacoli di marionette, conversazioni,
    visite guidate, con i musicisti che si esibiscono dall’alba a
    notte nella suggestiva cornice dei “ghat”, le scalinate lungo le
    rive del fiume Gange, dichiarate patrimonio dell’Umanità
    dell’Unesco.
        Nell’introdurre l’evento, dopo la cerimonia religiosa
    dell’”Aarti, l’offerta del fuoco”, Jay Shah, responsabile del
    ramo culturale del gruppo, ha definito il Festival “il fiore
    all’occhiello” dell’impegno culturale dell’azienda. “Il Mahindra
    Kabira privilegia l’inclusività, la diversità e la laicità, i
    valori dei nostri fondatori”. Attento alla sostenibilità, il
    festival ha ottenuto la certificazione di “evento verde” dall’
    Università di Yale e mira alla crescita della consapevolezza
    sull’ambiente.
        Il festival è prodotto da Teamwork Arts, l’agenzia presieduta
    da Sanjoy K Roy, nota per il Jaipur Literature Festival,
    l’evento internazionale che dal prossimo giugno approderà a
    Roma, in collaborazione col Mast. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte