Investe pedone, scappa e poi picchia testimone

Giu 20, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 20 GIU – Un automobilista di 40 anni é stato
    denunciato dai carabinieri a Carate Brianza (Monza), con
    l’accusa di aver investito un uomo con la macchina che guidava e
    di essere fuggito, per poi tornare a piedi sul luogo
    dell’incidente stradale e assicurarsi di non essere scoperto,
    picchiando un testimone.
        In base alle prime indagini, l’uomo, brianzolo, alla guida
    della Volkswagen Golf di sua madre, ha investito un uomo di 41
    anni, anche lui residente in Brianza. Subito dopo si é
    avvicinato al ferito, poi trasportato in ospedale con fratture
    multiple e 35 giorni di ricovero davanti a sé, e ha cercato di
    tiralo su con la forza. Quando alcuni passanti hanno cercato di
    bloccarlo, l’automobilista é scappato. Mezz’ora dopo é tornato
    sul posto a piedi, credendo di non essere riconosciuto, mentre i
    soccorritori si apprestavano a portare via il ferito dopo averlo
    stabilizzato.
        “É lui che lo ha investito”, ha gridato un uomo che lo ha
    riconosciuto. A quel punto lui lo ha colpito al volto ed é
    fuggito di nuovo. E’ stato rintracciato a casa, mentre fingeva
    di dormire, dai militari. Deve rispondere di fuga e omissione di
    soccorso e del rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sanitari
    per verificare se aveva usato alcol e stupefacenti. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Secondo titolo mondiale per il Duo Misto azzurro ai mondiali di nuoto sincronizzato di Budapest. Dopo l'oro nel tecnico lunedì scorso, Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, si sono confermati oggi anche nel libero, superando Giappone e Cina. Gli azzurri hanno...

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Francesco Bagnaia partirà in pole position nel Gp d'Olanda, undicesima prova del mondiale MotoGp. Il pilota della Ducati - con il tempo di 1'31''504, nuovo record della pista - ha preceduto il francese Fabio Quartararo (Yamaha) e lo spagnolo Joan Mir su Suzuki....