#ioleggoperché, dal 20 novembre un’edizione da record

Nov 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    Sarà un’edizione record la sesta di #ioleggoperché che vede 3.410.023 alunni coinvolti, 20.388 scuole iscritte -circa il 35% delle scuole italiane – e 2.743 librerie aderenti alla grande iniziativa sociale che ha portato nelle biblioteche scolastiche italiane 1.400.000 libri nuovi in cinque anni. Il periodo delle donazioni sarà dal 20 al 28 novembre 2021 e il tema di quest’anno ‘Ripartire dai libri’. “I risultati di #ioleggoperché sono straordinari. Danno il senso di quanto è cresciuta e di quanto crescerà nei prossimi anni la manifestazione. E per una volta tanto si incrocia la crescita del mercato del libro. Cominciare dalle scuole è assolutamente il modo più giusto e arricchire le biblioteche scolastiche è un’altra operazione intelligente” ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini, in collegamento, alla presentazione nella scuola ICS Ciresola di Milano. E ha sottolineato: “Abbiamo approvato una norma, durante la pandemia, che ha consentito di erogare alle biblioteche pubbliche 30 milioni di euro, fatta due volte quindi 60 milioni di euro, purché i libri si comprassero nelle librerie del territorio.
        Questo ha portato a far sì che si arricchisse il patrimonio delle biblioteche e che si aiutassero le librerie piccole del territorio. E questa norma siamo riusciti a renderla permanente nella legge di bilancio, quindi resterà strutturale ogni anno.
        Credo che si debba affiancare un’operazione simile, ne ho parlato con il ministro dell’Istruzione Bianchi, per le biblioteche scolastiche, in modo che oltre al contributo formidabile e volontario di così tante persone e famiglie ci sia anche un contributo dello Stato per incrementare quel patrimonio”.
        All’incontro in collegamento video anche il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il sottosegretario all’Editoria Giuseppe Moles, il presidente del Centro per il Libro e la Lettura, Marino Sinibaldi, il presidente dell’Associazione Italiana Editori Ricardo Franco Levi e tra gli interventi quello di Renata Gorgani, vicepresidente del Gruppo di varia dell’Associazione Italiana Editori e membro del Consiglio di Amministrazione del Cepell. 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • REGIONE. LUNEDÌ AL VIA L’OBBLIGO DEL GREEN PASS A BORDO DEI BUS

    REGIONE. LUNEDÌ AL VIA L’OBBLIGO DEL GREEN PASS A BORDO DEI BUS

    LUNEDÌ AL VIA L’OBBLIGO DEL GREEN PASS A BORDO DEI BUS     Start Romagna, 4 dicembre 2021 - Da lunedì, secondo le norme emanate dal Governo, per accedere ai servizi del trasporto pubblico locale o regionale sarà obbligatorio essere in possesso di Green Pass...