• Israele: Lapid indica a Raisi ‘alcuni segni’ della Shoah

    Condividi l'articolo

    Reazione a caldo del premier israeliano Yair Lapid ad un’intervista rilasciata a ’60 MInutes’ (Cbs) dal presidente iraniano Ebrahim Raisi. Richiesto dall’intervistatrice di chiarire se credesse che la Shoah sia avvenuta, il presidente ha risposto: “Ci sono alcuni segni che sia accaduta. Se così, occorrebbe permettere di investigare e di fare richerche”.
        Lapid – che è figlio di un ebreo ungherese scampato da bambino alle persecuzioni naziste – ha replicato pubblicando su twitter alcune immagini di un rastrellamento di ebrei in un ghetto e di un campo di sterminio. Poi ha aggiunto in tono lapidario: “Alcuni segni”.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte