Johnson, ‘a Manchester situazione grave’. Verso stretta

 La situazione dell’area di Manchester sul fronte Covid è “grave”, con tassi di infezione in rapido aumento. Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson nel corso di un briefing sull’epidemia. Il tempo stringe e il governo potrebbe “dover intervenire”, ha avvertito Johnson, evocando l’imposizione di ulteriori restrizioni se non dovesse trovarsi un’intesa con le autorità locali, secondo quanto riporta la Bbc.
    In poco più di due settimane ci saranno più pazienti in terapia intensiva – secondo le tendenze attuali – rispetto al picco di inizio anno, ha spiegato il premier.
    Great Manchester finora è stata risparmiata dal passaggio al livello 3 di lockdown, quello massimo, per l’opposizione delle autorità locali. 


Fonte originale: Leggi ora la fonte