Kjaer “io al meglio al Milan, tornerò più forte di prima”

Dic 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 26 DIC – Al Milan si sente al meglio e
    costretto allo stop forzato dopo l’intervento al ginocchio vuole
    tornare a volare alto. Simon Kjaer traccia un bilancio del 2021
    e guarda al prossimo anno anche in vista mondiale in Qatar
    parlando ai microfoni della danese TV2 Sport. “Al Milan ho
    giocato il miglior calcio della mia carriera. Qui mi sento a mio
    agio, sento la fiducia dell’allenatore e il sostegno dei tifosi”
    ha detto il difensore rossonero che, ko da inizio dicembre,
    dovrà stare fermo sei mesi. “È dura, ma fa parte del calcio.
        Tornerò più forte di prima” ha assicurato Kjaer, felice di stare
    al Milan, il club dove si sente più a suo agio, dice. “Il posto
    in cui il mio ruolo fuori e dentro al campo mi si addice di più.
        Stiamo facendo bene. Mi hanno scelto per un ruolo da leader di
    una squadra giovane e abbiamo riportato il club ai vertici del
    calcio italiano e di nuovo in Champions. Dal primo giorno ho
    giocato il miglior calcio della mia carriera” spiega il
    giocatore.
        E poi la nazionale, il malore choc in campo di Eriksen e
    l’intervento provvidenziale dello stesso Kjaer in soccorso del
    compagno di squadra. “Quel momento non può essere descritto, le
    parole non bastano – racconta il difensore – Non c’erano
    pensieri dietro le mie azioni, è stato istintivo. La cosa più
    importante è che Christian ora stia bene”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • BELLARIA IGEA MARINA. IL CORSO DI SCRITTURA ONLINE FIRMATO KAS8 FACTORY

    BELLARIA IGEA MARINA. IL CORSO DI SCRITTURA ONLINE FIRMATO KAS8 FACTORY

    Il Centro culturale Kas8 Factory organizza un corso di scrittura online, che sarà tenuto dall’autrice Anna Silvia Armenise . Articolato in quattro lezioni di un'ora e mezza, che si svolgeranno su piattaforma Zoom, il corso mira a fornire ai partecipanti conoscenze di...

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

    Malagò: ‘Ho rischiato l’ictus, ora sono fuori pericolo’

       "La sera del 24 dicembre mi sono ricoverato in day hospital per un piccolo intervento agli occhi, e i medici mi hanno diagnosticato una aritmia atriale, molto comune, che normalmente si sente ma io non l'avevo mai sentita.    Mi hanno detto...