‘La città del silenzio’, 62 artisti ferraresi per Antonioni

Giu 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    Ferrara e i suoi artisti rendono omaggio a Michelangelo Antonioni con la mostra ‘La città del silenzio. Artisti ferraresi per Antonioni’. Curata da Andrea Forlani, Tiziana Giuberti, Stefano Tassi e Paolo Volta ed organizzata dal Comune di Ferrara-Servizio Musei d’Arte e dalla Fondazione Ferrara Arte, l’esposizione sarà visitabile dal 10 giugno al 10 luglio al Padiglione d’Arte Contemporanea. In occasione dei 110 anni dalla nascita di Antonioni (Ferrara 1912-Roma 2007), 62 artisti di diverse generazioni, attivi a Ferrara e nel suo territorio, sono stati chiamati a celebrare la poliedrica figura del regista.
        Il titolo stesso della mostra, che si svolge nelle sale che ospiteranno il museo a lui dedicato, lo “Spazio Antonioni” – nel quale saranno esposti i materiali appartenenti al suo archivio personale confluiti nel 1997 nel patrimonio delle collezioni civiche – allude alla prima de ‘Le città del silenzio’, così come volle chiamare Ferrara Gabriele d’Annunzio, a suo modo indicando una condizione che proprio Antonioni avrebbe declinato verso “l’incomunicabilità”. Gli artisti si sono cimentati nell’impresa di concepire un’opera che avesse come motivo ispiratore la poetica di Antonioni, la forma e i contenuti del suo cinema, la sua ricerca pittorica, la sua vicenda biografica.
        Le suggestioni del maestro sono state interpretate, tradotte e restituite dagli autori attraverso la pittura e la scultura, la fotografia e il video, l’installazione e la performance. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Spuntano cartelli inneggianti al fascismo

    Rimini. Spuntano cartelli inneggianti al fascismo

    Condanniamo e segnaliamo il gesto eversivo di chi ha scritto cartelli infamanti, nel tentativo di infangare la memoria dei Partigiani, cui è dedicato lo spazio del centro sociale Grottarossa di Rimini. Alla luce di questo vergognoso attacco ci impegneremo con ancora...