La lettera del Cav ai genovesi: “Votate per il buon governo di Bucci”

Giu 10, 2022

  • Condividi l'articolo

    Sposare ancora una volta la causa di Marco Bucci per proseguire l’ottima esperienza di governo degli ultimi anni. È questo l’invito di Silvio Berlusconi, che ha scritto una lettera all’indirizzo degli elettori di Genova che domenica 12 giugno saranno chiamati alle urne. L’appuntamento politico riguarda sia i cinque referendum sulla giustizia sia le elezioni amministrative. E proprio su questo fronte il Cavaliere ha chiesto ai genovesi di ribadire il loro massimo sostegno all’attuale sindaco.

    Il sostegno a Bucci

    Il leader di Forza Italia ha ricordato che tra due giorni i genovesi avranno l’occasione di esprimersi in merito al futuro proprio e quello delle prossime generazioni. In tal senso ha chiesto di “non sprecare una grande occasione“, ovvero di continuare l’esperienza del “buon governo” targato Marco Bucci e centrodestra. Non a caso viene considerato un modello civico di guida della realtà territoriale “che ha suscitato grande ammirazione e grandi apprezzamenti“.

    Inoltre Berlusconi si è appellato ai genovesi affinché scelgano la lista di Forza Italia: i candidati azzurri a sostegno del sindaco Bucci “sono persone che conoscono e amano profondamente la loro città“. Un giusto mix di personalità, di uomini e donne “che ogni giorno dimostrano nella loro attività competenza, serietà, onestà assoluta“.

    Dare la propria preferenza a Forza Italia “significa porre al centro dell’attività del Comune di Genova l’impresa e la famiglia, alleggerendo il carico fiscale e la burocrazia“, stando dunque dalla parte dei giovani e del futuro. Allo stesso modo vuol dire mettersi al fianco “di chi è in difficoltà, i più deboli, gli anziani, chi non ce la fa a sopportare” tutte le drammatiche conseguenze economiche provocate dalla pandemia Covid-19, dal rincaro dei prezzi e dal caro bollette.

    Il ruolo di Genova

    Berlusconi ha voluto ricordare con orgoglio che, grazie all’amministrazione, Genova è stata la prima città in Italia ad aver istituito il garante per gli anziani. La città è “sempre stata particolarmente cara” al Cav, capoluogo di una delle Regioni più importanti d’Italia grazie anche al mondo di commercio e di lavoro. Genova viene considerata come “il naturale sbocco al mare dell’intera Europa centrale e occidentale“. La volontà è quella di rafforzare questo prestigioso ruolo “battendo la concorrenza dei porti del Nord Europa“.

    Per il leader di Forza Italia sono assolutamente necessari interventi come la Gronda e il Terzo Valico, fortemente voluti dal centrodestra ma “rallentati quando non osteggiati dalla sinistra e dai Cinque Stelle“. Infine l’appello a votare per il Comune e per i referendum sulla giustizia, “per avere finalmente una giustizia che sia davvero dalla parte dei cittadini onesti“. Fare la scelta giusta nella urne per garantire a Genova “un grande futuro, un futuro di benessere, di efficienza, di libertà“.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Usa: strage di migranti in Texas, 46 morti su un camion

    Usa: strage di migranti in Texas, 46 morti su un camion

    (ANSA) - NEW YORK, 27 GIU - Quarantasei persone sono state trovate morte e 16 ferite all'interno di un camion a San Antonio, in Texas. Le vittime, riporta il New York Times, erano migranti che avevano attraversato illegalmente il confine fra Messico e Stati...

    Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    (ANSA) - CORTE PALASIO (LODI), 27 GIU - È stato trovato morto ieri sera nel giardino di casa sua a Corte Palasio con due fendenti alla gola Pierangelo Repanati, 57enne giornalista ed ex sindaco del comune del Lodigiano.    I vicini di casa hanno sentito...