La procura apre due inchieste sugli scontri a Roma

Ott 11, 2021

  • Condividi l'articolo

    Sono due i fascicoli di indagine avviati dalla Procura di Roma in relazione agli scontri avvenuti sabato nel cuore della Capitale. I pm hanno diviso in due “livelli” l’azione di indagine: il primo riguarda i sei arrestati, ritenuti promotori della rivolta, con l’irruzione nella sede della Cgil, tra cui Roberto Fiore, Giuliano Castellino di Forza Nuova, l’ex Nar Luigi Aronica, l’attivista Pamela Testa e il leader del movimento IoApro, Biagio Passaro. Per loro i magistrati contestano, al momento, i reati di istigazione a delinquere, devastazione e saccheggio. I pm nel chiedere la convalida dell’arresto valuteranno ulteriori aggravanti.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Vaccini, la Cina inizia a inoculare i bambini di 3-11 anni

    Vaccini, la Cina inizia a inoculare i bambini di 3-11 anni

    PECHINO - I bambini dai tre anni in su inizieranno in Cina a ricevere i vaccini contro il Covid-19, mentre il 76% della popolazione nel Paese ha ormai completato il ciclo di immunizzazione al nuovo coronavirus. Le autorità di Pechino stanno continuando a seguire la...