La Treccani dei Ragazzi, dieci colorati e agili volumi

Agile, di facile consultazione, con una grafica accattivante e con una storia a fumetti per ogni volume, arriva il 15 ottobre la Treccani dei ragazzi. La nuova enciclopedia vuol essere “una guida alla comprensione del mondo” spiega l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana e si rivolge in particolare agli studenti del primo ciclo scolastico, ma è destinata a rispondere alle curiosità anche dei genitori o dei fratelli maggiori grazie all’attualità e alla varietà degli argomenti trattati. In dieci volumi, con 2500 voci, circa 6000 immagini e 10 storie a fumetti, la Treccani dei ragazzi è concepita come una guida interdisciplinare alla scoperta del mondo contemporaneo e della sua storia, con approfondimenti sulle nozioni e i personaggi più significativi ed emblematici, sia per la crescita culturale e personale dei giovani studenti che per il loro percorso scolastico.

Tra le tante voci, la selezione include “ambiente”, “Abramovi?”, “Banksy”, “blockchain”, “Brexit”, “Cattelan”, “comunità”, “design”, “equazioni”, “ghetto”, “Hirst”, “labirinto”, “paura” e “Zuckerberg” e sottolinea l’importanza di costruire un sapere trasversale alla base della conoscenza e dell’apprendimento. Un modo di fare cultura che crea condivisione, capace di unire le generazioni, grazie al quale scoprire o riscoprire anche il piacere di sfogliare. I ragazzi non hanno avuto il privilegio di abituarsi a consultare enciclopedie né di imparare a esercitare la mente sfogliando volumi. In questo particolare momento storico in cui la frequenza scolastica non è più scontata, provano un senso di disorientamento associato ad un profondo desiderio di cultura e conoscenza. Dopo questa analisi socio-culturale dell’Istituto della Eniclopedia Italiana, Treccani ha deciso di realizzare, nel 2020, un’opera dedicata all’educazione delle generazioni a venire.

I dieci volumi sono pensati in modo da poter essere utilizzati a seconda dell’età e dei vari livelli di apprendimento. Colorate le copertine che allineate compongono una vivace scala cromatica con sfumature che vanno dal rosso al blu, passando per il giallo e il verde. Più che tomi di enciclopedia i volumi, leggeri e maneggevoli, si presentano come libri di circa 390 pagine ciascuno, da tenere anche sul comodino. Ogni volume contiene circa 600 immagini, dalle foto ai disegni, alle illustrazioni scientifiche, alle mappe e una storia a fumetti legata ad una voce. Gli illustratori sono: Ilaria Palleschi, GUD, Eleonora Antonioni, Rita Petruccioli, Virginio Vona, Marta Baroni, Capitan Artiglio, Daniel Cuello, Rachele Aragno e Loputyn. La Treccani dei ragazzi è arricchita anche da una serie di contenuti digitali e percorsi scolastici di approfondimento a cui ogni giovane studente può accedere direttamente da casa. Al progetto hanno lavorato grandi esperti italiani – pedagogisti, giornalisti, storici, scienziati – perseguendo un obiettivo comune: fornire ai ragazzi e ai loro genitori uno uno strumento di efficace funzione educativa che fosse complementare a quella della scuola. Uno strumento di conoscenza certificata per aiutare i ragazzi ad orientarsi nell’epoca della fake news e dell’utilizzo del web come filtro della realtà, talvolta ingannevole. Dal 15 ottobre la Treccani dei ragazzi è acquistabile anche tramite Emporium, il nuovo portale e-commerce di Treccani (https://emporium.treccani.it/it/).


Fonte originale: Leggi ora la fonte