• Le armi della luce, a settembre il nuovo romanzo di Ken Follett

    Condividi l'articolo

    ‘Le armi della luce’, il nuovo romanzo di Ken Follett, sarà pubblicato in tutto il mondo il 26 settembre, in Italia per Mondadori. Con questo libro avvincente e documentato, Follett completa un ciclo di otto volumi dedicato agli ultimi mille anni della civiltà occidentale.
        ‘Le armi della luce’ prende avvio nell’immaginaria città di Kingsbridge alla fine del diciottesimo secolo. Racconta di un gruppo di famiglie collegate tra loro le cui esistenze vengono stravolte dalla nuova era delle macchine. I personaggi sono coinvolti nelle rivolte del pane, negli scioperi e nelle violente ribellioni contro l’arruolamento forzato nell’esercito.
        Il parlamento britannico risponde alle proteste con nuove leggi repressive in base alle quali criticare il governo è reato.
        I conflitti e la brutalità della rivoluzione industriale sono accentuati dalla guerra tra Gran Bretagna e Francia, una guerra durata ventitré anni che culmina con la battaglia di Waterloo.
        Come sempre, Follett mette in risalto il ruolo delle donne sia nei periodi di pace che in tempo di guerra.
        “Non è che lo avessi pianificato. Mi sono limitato a esplorare il passato in cerca di storie coinvolgenti che mostrassero persone normali alle prese con i grandi cambiamenti della storia. Solo dopo mi sono reso conto che i romanzi formano un unico corpus. Mi affascina come le persone abbiano combattuto per la libertà, e abbiano vinto. La maggior parte delle mie storie parla proprio di questo. Il tema alla base di Le armi della luce è la libertà di parola” ha detto Ken Follett, uno degli autori più amati in tutto il mondo con 36 libri pubblicati e più di 188 milioni di copie vendute.
        I cinque romanzi di Follett su Kingsbridge insieme a quelli che compongono la trilogia The Century sono bestseller intensi e appassionanti che ripercorrono lo sviluppo dell’Occidente a partire dal regno di Ethelred lo Sconsigliato fino all’elezione di Obama a presidente degli Stati Uniti d’America. I sette romanzi hanno venduto finora un totale di 76 milioni di copie.
        Per fare ricerche sul contesto storico di questo nuovo romanzo, Follett ha studiato dal vivo il funzionamento dei filatoi multipli e dei telai a vapore del diciottesimo secolo, e ha trascorso una settimana sul campo di battaglia di Waterloo.
        “Ken Follett ha dato alla luce un nuovo capolavoro, pieno di eroine ed eroi carismatici, personaggi cattivi e perversi, intrecci complessi, ambientazioni nuove e dettagli storici accuratamente documentati. Un suo nuovo romanzo è sempre un evento entusiasmante per il mondo dell’editoria, e noi siamo felicissimi di avere Le armi della luce nel catalogo autunnale di Viking” ha affermato Brian Tart, presidente di Viking, la casa editrice americana di Ken Follett. “Quest’anno Ken Follett festeggia cinquant’anni di pubblicazioni e non c’è miglior modo di celebrare questo evento importante che con un nuovo romanzo su Kingsbridge. La straordinaria capacità di Ken di descrivere il viaggio dell’uomo comune attraverso diverse epoche storiche non ha eguali” ha sottolineato Jeremy Trevathan di Pan MacMillan, la casa editrice inglese dell’autore. “Ken Follett riporta i suoi lettori a Kingsbridge, dove tutto ha avuto inizio con I pilastri della terra. Dove in un magistrale fiume narrativo la piccola e la grande storia si intrecciano in una preziosa tela romanzesca. Una tela la cui trama e il cui ordito sono la rivoluzione industriale e le guerre napoleoniche, il lavoro e la guerra, la vita e la morte. Ancora una volta, indimenticabile” spiega Francesco Anzelmo, direttore generale di Mondadori Libri. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte