‘Le convenienze e inconvenienze teatrali’ a Piacenza

Nov 16, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – PIACENZA, 16 NOV – ‘Le convenienze e inconvenienze
    teatrali’ di Gaetano Donizetti andrà in scena il 19 novembre
    alle 20 (replica il 21 alle 15.30) al Teatro Municipale di
    Piacenza in un nuovo allestimento realizzato assieme al Teatro
    Coccia di Novara e Opera Giocosa di Savona. L’opera buffa
    donizettiana, parodia irresistibile del mondo del teatro, verrà
    presentata in una versione attualizzata da Alberto Mattioli con
    riferimenti e ambientazioni al territorio piacentino.
        Agli interpreti, cui quest’opera richiede notevole impegno
    dal punto di vista attoriale oltre che musicale, il compito di
    prendere in giro affettuosamente i vizi e i vezzi di cantanti
    lirici, registi e direttori, tra capricci da primadonna, bizze e
    rivalità all’interno della compagnia. Nell’esilarante ruolo en
    travesti al contrario di Mamma Agata debutterà il baritono Marco
    Filippo Romano; il soprano Giuliana Gianfaldoni vestirà i panni
    di Corilla, parodia di celebri protagoniste della scena lirica,
    con il fedele consorte Procolo interpretato da Nicolò Donini. E
    poi il mezzosoprano scambiato per controtenore, cui darà voce
    Silvia Beltrami (Dorotea), Paola Leoci (Luigia, figlia di Mamma
    Agata), Matteo Desole (Guglielmo, il tenore tedesco), Andrea
    Vincenzo Bonsignore (Biscroma, il direttore d’orchestra),
    Stefano Marchisio (Prospero, il regista), Dario Giorgelé (il
    Sovrintendente), Juliusz Loranzi (l’Ispettore). Il direttore
    sarà Giovanni Di Stefano, sul podio dell’Orchestra Filarmonica
    Italiana con la regia di Renato Bonajuto, le scene di Danilo
    Coppola e i costumi di Artemio Cabassi.
        Nello spirito dell’opera, tra colpi di scena e divertimento,
    alla “prima” del 19 è prevista la partecipazione straordinaria
    della cantante Iva Zanicchi, per un cameo a sorpresa. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte