Libri: ‘Arrivano parole dal Jazz’ con versi di Nicola Vacca

(ANSA) – MILANO, 10 OTT – E’ in libreria dal 6 ottobre scorso ‘Arrivano parole dal Jazz’ di Nicola Vacca edito da ‘Oltre
edizioni’, un progetto in versi dedicato a questo genere
musicale attraverso i suoi protagonisti. Il libro è composto di
quattro sezioni. La prima, ‘Le bocche d’oro del jazz’, contiene
ritratti di alcuni tra i più grandi musicisti: i cosiddetti “fiati”, da Miles Davis a Clifford Brown passando per Chet Baker
e altri ancora. La seconda, ‘Donne che cantano il jazz’,
dedicata alle più belle voci femminili che hanno cantato e reso
grande il jazz, da Nina Simone a Sarah Vaughan passando per
Billie Holliday e altre ancora. La terza, ‘Le grandi mani del
jazz’, contiene suggestioni sui grandi musicisti che con le mani
hanno reso grande il jazz: da Duke Ellington a Michel
Petrucciani. La quarta, ‘Perché amo il jazz’, contiene una serie
di poesie sul jazz. Il libro, con la prefazione di Vittorino
Curci, è illustrato dai disegni di Alfonso Avagliano, che ha
colto i jazzisti citati dal poeta in versione minimal ed
essenziale. Nicola Vacca, scrittore, poeta e critico letterario
originario della Puglia, collabora alle pagine culturali di
quotidiani e riviste e dirige “Zona di disagio”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte