• L’Internet globale di Starlink ora copre anche l’Antartide

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 15 SET – “Starlink è ora in tutti e sette i
    continenti!”: arriva via Twitter l’annuncio dello sbarco in
    Antartide della rete di connessione internet satellitare della
    compagnia SpaceX di Elon Musk. Nella base statunitense di
    McMurdo sono infatti in corso dei test su un nuovo terminale per
    aumentare la larghezza di banda e la connettività a disposizione
    degli scienziati del Programma Antartico degli Stati Uniti
    (Usap), supportato dalla National Science Foundation (Nsf).
        Intanto, dopo il rinvio causa maltempo del lancio di 54 nuovi
    satelliti previsto per la notte scorsa, la costellazione di Elon
    Musk perde alcuni pezzi. Secondo il calcolo tenuto
    dall’astronomo americano Jonathan McDowell dello
    Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, due satelliti
    lanciati da Starlink lo scorso 28 agosto avrebbero fallito il
    dispiegamento in orbita: il primo sarebbe già rientrato sulla
    Terra oggi, mentre il secondo è atteso per domani. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte