Macron atteso al Quirinale per l’incontro con Mattarella, venerdì la firma del Trattato

Nov 25, 2021

  • Condividi l'articolo

    Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontra, oggi al Quirinale, il Presidente della Repubblica Francese Emmanuel Macron, nell’ambito della visita a Roma per la firma del “Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata”.

    IL TIMING

    Alle 17:20 ci sarà l’incontro tra Emmanuel Macron e Sergio Mattarella, probabilmente l’ultimo tra i due nel settennato del presidente italiano.

    Alle 18:15 Macron avrà un colloquio con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi: un tete-à-tete di 45 minuti, poi un incontro allargato a ministri e delegazioni.

    Alle 19:30 Il presidente francese tornerà al Quirinale per una cena ufficiale offerta dal presidente della Repubblica. E domattina si celebrerà la cerimonia vera e propria della firma del Trattato. 

    IL TRATTATO DEL QUIRINALE – Nessun “atteggiamento predatorio” della Francia nei confronti dell’economia italiana, ma la volontà comune di rafforzare con “reciproco vantaggio” le relazioni bilaterali nei campi più disparati, dalla politica internazionale a quella europea, dalla cooperazione transfrontaliera tra le due polizie alla cultura, dall’economia appunto alla difesa. Fonti dell’Eliseo precisano gli obiettivi francesi dell’accordo e respingono “quanto letto sulla stampa italiana” in merito alle mire di Parigi su fette di economia italiana come “completamente falso”. “Quello che vorremmo creare – sottolineano – non è timore, ma una vera cooperazione reciprocamente vantaggiosa. E questo è lo scenario che il Trattato del Quirinale proporrà”.

    Del resto, i tempi sono più che maturi per portare termine l’iniziativa bilaterale, lanciata nel 2017, che da allora ha visto “diversi rallentamenti” fino alla ripresa dei negoziati quest’anno: la crisi tra Roma e Parigi è ormai “alle nostre spalle” e oggi la qualità delle relazioni tra Italia e Francia è “eccezionale”, affermano ancora all’Eliseo. Tra i due Paesi c’è “un allineamento di pianeti favorevole”, aggiungono le fonti, per non dire una luna di miele, dovuto anche alla “vicinanza tra Macron e Draghi”, che si traduce in un rapporto di “fiducia e rispetto reciproci”.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    Bonucci, ‘speravamo nel primato, obiettivo minimo i quarti’

    (ANSA) - TORINO, 08 DIC - "Ci speravamo che potesse succedere: dovevamo pensare a noi e non a ciò che capitava in Russia, è stato bello festeggiare alla fine insieme ai nostri tifosi": così Leonardo Bonucci commenta la qualificazione agli ottavi di finale della...

    E. League: Leicester ha 7 positivi al Covid, niente Napoli

    E. League: Leicester ha 7 positivi al Covid, niente Napoli

    (Vedi ' E. League: Rodgers, tanta assenze...' delle 19:21) (ANSA) - NAPOLI, 08 DIC - Il Leicester ha sette calciatori positivi al Covid, che quindi domani non potranno giocare contro il Napoli nell'ultima giornata del girone di Europa League.    "Sono...