Madre e figlia uccise: killer ‘incompatibile con carcere’

Mag 6, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – SAMARATE (VARESE), 06 MAG – È saltato
    l’interrogatorio di Alessandro Maja, 57enne accusato
    dell’omicidio della moglie Stefania e della figlia Giulia e del
    tentato omicidio del figlio Nicolò, mercoledì scorso
    nell’abitazione di famiglia a Samarate (Varese).
        Le sue condizioni psichiche sarebbero ‘incompatibili con il
    carcere’. A dirlo sono i suoi avvocati difensori, Enrico Milani
    e Sabrina Lamera, i quali hanno detto che Maja “si trova in
    ospedale a Monza, in psichiatria”, una notizia che gli è stata
    comunicata “ieri sera”. Il 57enne era atteso a Busto Arsizio per
    l’interrogatorio di garanzia, che ora verrà rinviato a quando
    Maja sarà in grado di parlare. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Fitch conferma rating BBB Italia, outlook stabile

    Fitch conferma rating BBB Italia, outlook stabile

    L'agenzia Fitch conferma il rating 'BBB' per l'Italia. L'outlook è stabile. Lo afferma Fitch in una nota. La crescita italiana rallenta dopo la rapida ripresa del 2021. Secondo l'agenzia di rating Fitch, il pil quest'anno crescerà del 2,7% e nel 2023 segnerà un +2,3%....

    Tennis, Parigi: Alcaraz negli ottavi, battuto Korda in 3 set

    Tennis, Parigi: Alcaraz negli ottavi, battuto Korda in 3 set

    (ANSA) - ROMA, 27 MAG - Il fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz ha battuto il talento statunitense Sebastian Korda (30) per 6-4, 6-4, 6-2. Alcaraz, che è numero 6 del mondo a soli 19 anni, ha raggiunto gli ottavi per la prima volta in carriera sulla terra battuta di...