Mafia: Dia, condannato aggirava norme, sequestrate 4 aziende

Giu 15, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 15 GIU – La Dia ha eseguito un provvedimento
    cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal gip di Milano su
    richiesta della Dda, nei confronti di un uomo, di origini
    calabresi e residente in provincia di Milano, accusato di
    trasferimento fraudolento di beni e valori.
        Secondo quanto riferito in una nota dalla Dia, è in corso il “sequestro preventivo di 4 complessi aziendali, immobili e conti
    correnti per un valore complessivo di oltre 5,5 milioni di
    euro”. L’indagato, secondo quanto riferito, è stato in passato
    condannato per traffico di stupefacenti e associazione mafiosa
    ed è riuscito a operare anche quale subappaltatore e
    subfornitore aggirando la normativa antimafia di settore.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...