• Maltempo: Curcio, devastazione su infrastrutture già fragili

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – BARBARA, 19 SET – Il maltempo, le esondazioni
    hanno “portato sul territorio una devastazione che ha colpito
    soprattutto le infrastrutture, alcune già fragilI, e ovviamente
    i collegamenti con gli altri paesi, gli acquedotti, le fogne:
    tutto quello che riguarda le infrastrutture è sicuramente un
    tema cruciale che va affrontato”. Così il capo dipartimento
    della Protezione civile Fabrizio Curcio, rispondendo ai cronisti
    all’uscita dal Municipio di Barbara (Ancona) dove è arrivato per
    capire in particolare le esigenze del territorio pesantemente
    colpito dal maltempo e dalle esondazioni di diversi corsi
    d’acqua. Curcio ha iniziato il giro stamattina, nel Pesarese, a
    Cantiano per poi fare tappa a Frontone, Serra Sant’Abbondio,
    Pergola, e spostarsi nell’Anconetano a Sassoferrato e Barbara
    dove ha incontrato il sindaco Riccardo Pasqualini e anche gli
    assessori regionali Stefano Aguzzi e Francesco Baldelli. Di
    seguito sarà a Ostra, Senigallia e poi in Regione Marche per un ‘incontro’ finale.
        “Il tema della comunicazione sui bacini – ha detto sulla
    tempistica degli avvisi ai cittadini – è un tema che va
    affrontato, da tempo c’è la necessità di migliorare questa
    relazione di comunicazione che deve essere fatta sul territorio
    perché i bacini sono molto diversi l’uno dall’altro. Questo è un
    tema che va al di là di quello che è accaduto”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte