Mamma e bimba 5 anni perdono sentiero, trovate sane e salve

Condividi l'articolo

(ANSA) – CARAMANICO TERME, 19 SET – Sono state ritrovate sane
e salve intorno alle 4.30 la donna di 42 anni di Spoltore
(Pescara) e sua figlia di 5 anni disperse da ieri pomeriggio
sulla Maiella, nella valle dell’Orfento, nel territorio di
Caramanico Terme (Pescara). A individuarle lungo il sentiero che
va verso l’Eremo di San Onofrio è stata da una squadra del
Soccorso Alpino e Speleologico, coadiuvata da unità cinofile
dell’associazione nazionale dei Carabinieri. Riportate a valle,
mamma e figlia sono state visitate dai sanitari del 118 e del
centro medico di Caramanico Terme. Stanno bene, ma erano
infreddolite e spaventate. Hanno partecipato alle operazioni di
ricerca, oltre alle squadre del Soccorso Alpino (Cnsas), anche i
cinofili dell’associazione Carabinieri, i Carabinieri Forestali
e i Vigili del Fuoco.
    Ieri sera la donna, che durante un’escursione aveva imboccato
un sentiero con la bimba, a causa di un infortunio alla piccola
non aveva potuto proseguire e aveva chiamato un altro figlio il
quale a sua volta ha allertato i Carabinieri. Subito era stato
attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, con il
coinvolgimento del Soccorso Alpino. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte