Manfredi, Italia del volley pronta a un 2022 da protagonista

Mag 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 17 MAG – “Sarà un’estate ricca di
    appuntamenti dove l’Italia sarà protagonista, vantando un
    movimento forte e ricco di talento. Avremo le Final della Volley
    Nations League maschile a Bologna e domani andremo a Losanna per
    parlare con la Federazione internazionale, cui manca il terzo
    Paese organizzatore per i Mondiali maschili. Cercheremo di dare
    una mano”. Così il presidente della Federazione italiana
    pallavolo (Fipav), Giuseppe Manfredi, aprendo al Museo nazionale
    della scienza e della tecnologia, a Milano, la conferenza stampa
    di presentazione della stagione 2022 delle nazionali azzurre.
        “In questi due anni abbiamo davvero vinto di tutto, siamo
    stati molto bravi ad aspettare e a concentrarci per gli impegni
    affrontati – ha sottolineato poi Manfredi -, ma la cosa più
    importante è la nostra base che con il passare del tempo sta
    ritornando sempre più, e questo ci dà entusiasmo: se continuiamo
    così sono molto tranquillo per il futuro”. La parola è poi
    passata ai ct delle nazionali femminile e maschile, Davide
    Mazzanti e Ferdinando De Giorgi, col primo che ha annunciato che
    la scelta di far lavorare insieme le seniores e l’Under 21,
    questo anche “per cercare di creare un gruppo coeso che poi
    dovrà dividersi tra Giochi del Mediterraneo e Nations League.
        Sarà poi fondamentale – ha proseguito – fare le scelte giuste
    per presentarsi al meglio ai Mondiali a inizio autunno”. Appuntamento iridato, a fine agosto, anche per gli azzurri di
    De Giorgi, che ha ricordato il successo nell’ultima rassegna
    continentale, nella consapevolezza “che rappresenta solamente
    l’inizio. La squadra è forte, ci sono giovani con ancora enormi
    margini di crescita – ha aggiunto il tecnico – e il nostro
    obiettivo è quello di metterli nelle migliori condizioni di
    farlo. La nazionale azzurra è pronta alle sfide”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi chiedono sanzioni contro la Russia

    I ministri dello Sport di 33 paesi hanno firmato una dichiarazione congiunta chiedendo di sospendere l'adesione di Russia e Bielorussia alle organizzazioni sportive internazionali e di vietare le trasmissioni televisive di competizioni sportive internazionali in...

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    Rugby: Italia-Romania 45-13

    (ANSA) - ROMA, 01 LUG - L'Italia centra il terzo successo consecutivo dopo Cardiff e Lisbona andando a battere a Bucarest la Romania per 45-13 (19-6), secondo più ampio margine mai fatto registrare dalla nazionale di rugby nei quarantatré precedenti con i romeni....