Manovra: Gualtieri, sono fiducioso, Parlamento la migliorerà

Sono fiducioso che la manovra di bilancio passerà e che Camera e Senato miglioreranno il testo con il loro contributo“. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri in una intervista a Unomattina spiegando che “tutte le proposte di buonsenso saranno valutate con grande attenzione”. Gualtieri sottolinea che c’è un partito di opposizione, Forza Italia, che “sembra esprimere un maggior senso di responsabilità”, è un atteggiamento che “merita apprezzamento”. “Dialogheremo – ha detto – con tutte le forze in Parlamento che vogliono aiutarci a migliorare la manovra invece di fare propaganda. Adesso gli italiani si aspettano risposte concrete”. 

Le imprese che assumeranno donne e giovani a tempo indeterminato potranno avere una decontribuzione totale, ha spiegato Gualtieri. “Abbiamo in questi mesi – ha detto – difeso l’occupazione anche con il divieto licenziamento e con la cassa integrazione per tutti. Senza queste misure avremmo perso milioni di posti di lavoro. Adesso c’è il tema di recuperare l’occupazione che si è comunque persa sia quello di aumentare l’occupazione e ridurre il divario che l’Italia ha con gli altri Paesi sull’occupazione di donne e giovani”.

I sindacati fanno il loro mestiere e chiedono di più ma il Governo deve guardare a un equilibrio più generale, ha detto ancora il ministro dell’Economia, spiegando che la manovra è “una proposta di legge di bilancio che deve andare in Parlamento proprio per essere migliorata ed emendata. Quindi – spiega – si avvia un confronto con il Parlamento e anche con le parti sociali con le quali avevamo anche discusso prima e condiviso la scelta del blocco dei licenziamenti. E’ avviato un dialogo con le parti sociali, ognuno fa il suo mestiere, I sindacati chiedono sempre di più e il Governo deve guardare a un equilibrio più generale. E’ fisiologico”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte