Marzabotto ricorda 77/o strage, in memoria di Gino Strada

Set 28, 2021

  • Condividi l'articolo

    Marzabotto ricorda, questo fine settimana, il 77/o anniversario della strage nazifascista e degli eccidi di Monte Sole, il più grave atto verso i civili commesso durante la seconda guerra mondiale.
        Il clou delle iniziative sarà domenica mattina: alle 9.30 il cardinale Matteo Zuppi celebrerà la messa, poi, alle 11, in piazza a Marzabotto, ci saranno le orazioni ufficiali di Valter Cardi (presidente del comitato delle onoranze ai caduti) della sindaca, nonché presidente del Pd Valentina Cuppi, di Bassirou Zigani, socio-lavoratore di ‘Cartiera’, della preidente di Emergency Rossella Miccio e della vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein.
        Al termine sarà inaugurato il centro di interpretazione di Monte Sole e il giardino della pace, intitolato alla memoria di Teresa Sarti e Gino Strada.
        Numerose, in questi giorni, anche le altre iniziative che fanno parte del programma: ci saranno camminate, inaugurazioni di cippi e lapidi, seminari storici, incontri, presentazioni di libri e spettacoli. Venerdì alle 18 sarà presentato il video ‘Generazioni a confronto’ di Massimiliano Belluzzi: Ferruccio Laffi, sopravvissuto alla strage e Caterina Fornasini, nipote di don Giovanni Fornasini che è stato beatificato domenica scorsa, intervistati da due bambini di Marzabotto.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Focolaio influenza aviaria in allevamento tacchini in Veneto

    Focolaio influenza aviaria in allevamento tacchini in Veneto

    (ANSA) - VERONA, 21 OTT - Un focolaio di influenza aviaria H5 ad alta patogenività è stato individuato in un allevamento di tacchini da carne a Ronco all'Adige (Verona),. Il Centro di referenza nazionale dell'IzsVe ha confermato la positività virologica per virus...

    Tutti i processi a carico del Cav

    Tutti i processi a carico del Cav

     Con la sentenza del Tribunale di Siena che oggi lo ha assolto perché il fatto non sussiste si è chiuso per Silvio Berlusconi il primo dei tre processi sul caso Ruby ter, ossia su quei presunti versamenti a ragazze ospiti delle serate del "bunga-bunga" di Arcore...