Mattarella, sui migranti servono “scelte condivise della Ue”

Condividi l'articolo

Sul tema dei migranti servono “scelte condivise dell’Unione europea”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando a Maastricht in occasione dei 30 della firma del Trattato. “Mentre intensifichiamo il dialogo con i Paesi terzi di origine e transito dei migranti, dobbiamo lavorare affinchè i principi di coordinamento e di responsabilità condivisa tra Stati Membri guidino la risposta comune a un fenomeno determinante le nostre stesse prospettive di crescita”. “La risposta alla sfida migratoria avrà successo soltanto se sorretta dai criteri di solidarietà all’interno dell’Unione – ha aggiunto – e di coesione nella risposta esterna e da una politica lungimirante nei confronti della Regione africana”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte