Maturità: al momento del colloquio mascherina verrà tolta

Giu 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 09 GIU – Agli orali i maturandi porteranno la
    mascherina come previsto dalle norme ma nel momento del
    colloquio verrà fatta loro togliere. “Per gli scritti è una
    questione di rispetto indossare una mascherina chirurgica anche
    rispetto a chi ha fagilità -spiega all’ANSA Cristina Costarelli
    presidente Anp Lazio-, per gli orali è un falso problema: il
    cadidato sarà a due metri di distanza dalla commissione. Non
    abbiamo un nuovo protocollo anticovid sugli esami; i precedenti
    sono ormai superati anche dalla fine dello stato di emergenza.Il
    candidato è dunque autorizzato mentre parla a non indossare la
    mascherina.Attendiamo indicazioni scritte”. Per il
    sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso (Lega), “può essere
    un’opzione da valutare l’ipotesi di far tenere la mascherina ai
    maturandi solo per gli scritti e non per gli orali:
    ricalcherebbe un pò quanto accade in Parlamento: deputati,
    senatori e membri del Governo la indossano quando sono seduti al
    proprio posto e la abbassano quando sono chiamati a intervenire.
        Personalmente sarei per indossarla solo quando si gira nei
    corridoi e in caso di assembramenti, ma al ministero della
    Salute hanno evidentemente una preclusione nei confronti del
    mondo dell’istruzione: hanno tolto le restrizioni dappertutto
    tranne che a scuola. Mi sembra evidente che ci sia un
    pregiudizio ideologico”, conclude Sasso. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • “Sotto scacco…” Ecco perché il M5S non può uscire dal governo

    M5S di lotta o di governo? È questo il dubbio che pervade i pentastellati che hanno deciso di rimanere nel Movimento guidato da Giuseppe Conte che, com'è noto, subisce il governo Draghi più che appoggiarlo con convinzione.Dopo la fuoriuscita dei dimaiani, i...

    ‘Principe Carlo prese donazione in valigia con 1 mln di euro’

    ‘Principe Carlo prese donazione in valigia con 1 mln di euro’

    Il principe Carlo d'Inghilterra avrebbe accettato una valigia contenente un milione di euro in contanti da un ex premier del Qatar, sheikh Hamad bin Jossim, una di tre donazioni per un totale di 3 milioni di euro in contanti fatte fra il 2011 e il 2015 e versate poi...