Meloni asfalta il Pd: “Il governo può sciogliere Fn. Ma spiegatemi una cosa”

Ott 12, 2021

  • Condividi l'articolo

    Le proteste esplose in tutta Italia contro l’imposizione del Green Pass non sono da attribuire esclusivamente alle frange estremiste che la sinistra ama resuscitare periodicamente per attaccare i rivali politici: Giorgia Meloni rivela a “Fuori dal coro” la sua posizione su alcuni dei temi politici più attuali e delicati .

    “La gente non è cretina”, affonda il presidente di FdI. “Lo credo che si arrabbia. E si arrabbia senza essere fascista”. Che in piazza non ci fosse solo Forza Nuova è un dato di fatto che solo pochi struzzi continuano a sostenere, affondando la testa nella sabbia o quantomeno cercando di farlo con quelle degli italiani. Per le strade di Roma manifestavano famiglie con bambini, donne, anziani e lavoratori disperati provenienti da tutto lo Stivale: “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, prosegue Meloni.“Dire che la gente non può lavorare perchè non ha un lasciapassare del governo o debba vedere sensibilmente diminuito il suo stipendio se non ha un lasciapassare del governo, lo capiano che è una cosa enorme?”.

    Le proteste non sono cessate, ed andranno avanti in tutta Italia senza alcun dubbio: il leader di FdI si dice certo che dal 15 tali episodi di insofferenza nei confronti dell’esecutivo presieduto dall’ex governatore della Banca centrale europea si ripeteranno. “Considero una vergogna che Lamorgese venga a riferire in aula dopo più di 10 giorni dall’accaduto. Io credo che sia una priorità sapere cosa pensa il ministro e capire come intenda impedire che si ripeta”.

    Per quanto concerne il suo coinvolgimento nella vicenda da parte di una grossa fetta del centrosinistra, alla ricerca di un capro espiatorio vista la teoria secondo cui tutti i disordini sarebbero da ascrivere ai “fascisti di Forza Nuova”, la Meloni ha le idee chiare: “Io devo condannare qualsiasi cosa, pure roba che non mi riguarda minimamente e gli altri non condannano niente”, sbotta. “Adesso mi sono pure stufata con questa storia di Forza Nuova e le mozioni per sciogliere Forza Nuova … Forza Nuova la può sciogliere il governo, se vuole. Al ministero dell’Interno c’è da dieci anni il Pd: non si sono accorti che c’era un problema?”, affonda ancora il presidente di FdI. “Perché non l’hanno sciolta se la volevano sciogliere? E perché gente che ha il Daspo, il braccialetto elettronico e gli hanno dato, tra una sentenza e l’altra, nove anni di galera, era a piazza del Popolo ad arringare la folla e dire di andare ad assaltare la Cgil? Non se n’è accorto il ministero dell’Interno?”.

    La sinistra ama scaricare i problemi sulla questione fascismo, senza interrogarsi sul vero senso delle manifestazioni esplose in tutte le principali piazze italiane. Proprio quelle piazze che i dem amavano arringare alla ricerca dell’uomo nero. “Stavo in An quando Fini ha fatto Fiuggi e il ‘male assoluto’ e compagnia cantante”, rivela. “FdI è stata fatta per andare oltre An, non per tornare al Msi”. Il fascismo al giorno oggi per la sinistra non è altro che “la coperta di Linus, l’onda nera compare ogni volta che si presentano le liste elettorale. Io”, conclude Meloni, “sono fieramente di destra, anche se sono distante dal regime fascista, sono di una destra liberale, cristiana, identitaria e patriottica”.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Il Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, Francesco Ubertini, in visita a Rimini per l’inaugurazione del nuovo laboratorio informatico GreyLab e la visita alle strutture del Cup dell’ex Arpa | Comune di Rimini

    Quella del Magnifico Rettore dell’Università di Bologna, Francesco Ubertini, non è stata solo una visita per l’inaugurazione dei nuovi laboratori informatici del Campus di Rimini, ma l’occasione per incontrare e salutare per la prima volta il sindaco Jamil...